Le Nostre Recensioni

Lettori fissi

La piccola casa dei ricordi perduti di Hellen Pollard (vol.1) -Recensione-

Serie: La serie dei ricordi perduti Vol. 1

Autore: Helen Pollard

Editore: Newton Compton Editori

Genere: Romanzi rosa

Amazon

Amazon copertina rigida








Sinossi

Una deliziosa storia d’amore che ha conquistato l’Inghilterra

«Leggere questo libro è stato come fare un viaggio in un posto nel quale avevo sempre desiderato andare.»


Emmy Jamieson arriva a La Cour des Roses, una bella pensione nella campagna francese, con l’intenzione di trascorrere due settimane di relax in compagnia di Nathan, il suo fidanzato. Tra loro c’è qualche problema, ma Emmy è certa che questa vacanza risolverà tutto. Si sbaglia… Neanche il tempo di disfare le valigie e Nathan se l’è già svignata con Gloria, la moglie di Rupert, il proprietario della pensione. L’uomo è scioccato ed Emmy, sentendosi in parte responsabile dell’accaduto, si offre di aiutarlo a gestire la pensione. Emmy ha il cuore a pezzi, ma si trova all’improvviso in una dimensione nuova, circondata da tanti amici. E anche da qualche uomo interessante: Ryan, il provocante giardiniere, e Alain, il ragazzo che si occupa dell’amministrazione, irritante ma bellissimo. Mentre Emmy si riappropria del proprio tempo e del contatto con la natura comincia a sentirsi a casa. Ma sarebbe una follia lasciare amici, famiglia e tutto ciò per cui ha sempre lavorato… O no?
Arriva in Italia la serie dei Ricordi perduti 
Grande successo in Inghilterra
L’amore a volte prende strade inaspettate

Un viaggio sembra un'ottima idea per Emmy, per cercare di risolvere i problemi con il suo fidanzato. Lontani da tutti per ritrovare la loro complicità.
Si accorgerà ben presto che purtroppo non servirà a niente e lei si ritroverà da sola, ma questo non è un male, perché si renderà conto che alla fine quella relazione oramai era priva di amore.
Emmy, per sua decisione, decide di fermarsi e aiutare Rupert con l'andamento della piccola locanda dove alloggia e tra i due si instaura un bellissimo rapporto di amicizia.
Pian piano inizia anche a conoscere e fare amicizia con le persone che gravitano intorno alla locanda, gli amici di Rupert, il bel giardiniere Ryan e Alain.
Tutti i personaggi secondari sono magnificamente introdotti in maniera superba..
Comunque la nostra Emmy si ritroverà a dover prendere delle decisioni che le cambieranno la vita. Sarà abbastanza coraggiosa a lasciar tutto quello che si è costruita,  per ricominciare da un'altra parte?

"Nessuno dovrebbe vivere la propria vita percorrendo sempre la solita , lunga strada senza fare una deviazione qua e la"

Questo è uno di quei libri di cui voglio anche il cartaceo...molto bello, non vedo l'ora di leggere il seguito.
Buona lettura!



della serie:


  1. La piccola casa dei ricordi perduti
  2. Ritorno alla casa dei ricordi
  3. Summer at the Little French Guesthouse: A feel good novel to read in the sun  (inedito in uscita in lingua il 12 luglio 2017)

Commenti

Post popolari in questo blog

Perché la notte appartiene a noi di Amabile Giusti - Recensione in Anteprima -

È subito l'alba (Angeli caduti Vol. 2) di Angela White - Recensione -

Il mio posto è con te (Club 24 Vol. 1) di Kimberly Knight - Recensione -