Le Nostre Recensioni

Lettori fissi

Se mi ami non vale di Jessica Guarnaccia -Recensione-


Serie:- 

Autore: Jessica Guarnaccia

Editore: Gilgamesh edizioni

Genere: Romanzo rosa

Amazon




Sinossi
In un freddo lunedì mattina un uomo e una donna si scontrano, litigano per il taxi e finiscono per condividere la corsa. Quante storie d’amore sono iniziate così? Beh, non è questo il caso.
Lui è Nicholas Vincent Marshall, ovvero il vicepresidente di una delle più grandi società immobiliari di Londra: affascinante, scapolo, cinico e incredibilmente ricco. La sua famiglia è molto potente e unita (davanti ai riflettori, almeno): in realtà suo padre vive per l’azienda di famiglia, che ama più dei suoi stessi figli e di sua moglie; Nick non è ignorato solo perché è il legittimo erede della Marshall, ma proprio per questo è costretto a subire il rancore dei fratellastri, Alexander e Diana.
Lei è Sophie Clarke, un’anonima commessa in un Atelier di abiti da sposa: bella, imprevedibile e determinata. Tutto ciò che desidera è creare una propria linea di moda; ma il suo sogno l’ha allontanata dalla madre, la sola famiglia che le fosse rimasta. È arrivata al punto in cui non ha più niente da perdere, o almeno così crede.



Sedotti eccomi a parlavi di questo libro scritto da questa giovanissima autrice.
Ispirata dalla trama ho iniziato a leggere e man mano che procedevo con la lattura ho avuto come l'impressione di un ben articolato triangolo amoroso, beh io personalmente non amo questo genere di trame ma devo dire che qualcosa mi ha spinto a continuare la lettura e praticamente poi l'ho divorato. Ma ci sarà davvero un triangolo amoroso??( vi lascio alla lettura per scoprirlo ;) )

Tutto inizia con un fortuito incontro, un taxi condiviso e sembra che sia amore a prima vista, ma sarà davvero così? 

"Non è che bastano due minuti insieme, un paio di parole e un caffè rovesciato per innamorarsi. Vero?"

Una storia che si intreccia con vicende familiari assurde, una famiglia potente e molto ricca ma che nasconde più di qualche segreto.


«Nick… non permettere loro di farti del male»


Sophie si troverà catapultata in questo ambiente e dovrà gestire situazioni difficili e soprattutto dovrà fare scelte difficili.
A complicare il tutto c'è il suo lavoro di commessa in un Atelier di abiti da sposa con una titolare davvero esasperante e una assistente sbadata che dovrà togliere dai casini più di una volta.
Nonostante tutto e tutti Nick e Sophie sembrano attratti l'uno dall'altra come una calamità e cosa li porterà questo?? dovrete leggere per scoprirlo.


«Non è uno scherzo, è una promessa, Sophie. Devi soltanto dimostrarmi che mi vuoi. È semplice»


Non è stato facile fare questa recensione evitando spoiler perché nella storia ci sono diversi colpi di scena nonostante la trama non sia proprio nuovissima ma l'autrice è stata brava nel renderla unica narrando in terza persona come un narratore fuori campo (sono rimasta piacevolmente spiazzata da questa scelta che mi ha incuriosito molto).
Proprio per questo motivo potrebbe sembrare che i caratteri dei due personaggi siano poco definiti ma per la struttura della narrazione non credo sia stato possibile approfondire davvero i loro caratteri in maniera più viscerale come può avvenire per un testo narrato in prima persona o ancor di più con pov alternati.


"Un buon amico c’è sempre, spesso ancor prima che tu capisca di aver bisogno di lui. Sono tutti bravi a consolarti quando le cose vanno male, ma quelli che dicono “mi dispiace” credendoci davvero sono pochi."

Non è questa la classica storiella che vede i due protagonisti innamorarsi su un taxi e vivere felici e contenti.  Non bisogna lasciarsi ingannare dalle apparenze. Un romanzo scorrevole, lineare, molto soft ma a tratti misterioso e in altri romantico.
Complimenti a questa giovane autrice!







Commenti

Post popolari in questo blog

Il Viandante (The Traveling Vol.1) di Jane Harvey-Berrick - Recensione -

Sospiri nel buio (KGI Series vol.4) di Maya Banks -recensione-

Come inciampare nel principe azzurro di Anna Premoli - Recensione -