Le Nostre Recensioni

Lettori fissi

Missione Amore di Ellie Clivens - Recensione in Anteprima-


AUTORE: Ellie Clivens
GENERE:  Romanzo rosa contemporaneo 
EDITORE: Self Publishing
USCITA:   13 marzo 2018 
PREZZO: 2,99 Euro l’e-book; 9,99 Euro il cartaceo

  SINOSSI
 Una busta da consegnare: questo l’unico favore richiesto dal capo in cambio di una vacanza. Liberty Sullivan non ha esitazioni nell’accettare, tanto più che New York le pare il posto ideale per un certo… progettino cui tiene parecchio. Purtroppo, niente va come previsto: non solo il destinatario della lettera risulta essere uno scorbutico gigante assai poco cordiale e parecchio distraente coi suoi muscoli in bella vista, ma, un attimo dopo averlo incontrato, tutt’intorno a loro si scatena l’inferno tra raffiche di mitra e schegge che volano ovunque. Sarà Raul “Blade” Gutiérrez, ex Comandante dei Navy SEALs, a portarla in salvo. Peccato che lui la creda un’esca assoldata per ucciderlo, trattandola di conseguenza. Fra indagini, vecchi segreti, parenti impiccioni e spassosi battibecchi, Libby, con la sua dolce innocenza, finirà per toccare il cuore indurito di Blade, ma entrambi si ritroveranno presto a fronteggiare uno spietato nemico che trama nell’ombra… 
 

Sedottissimiiiii oggi in anteprima vi parlo del nuovo libro di Ellie Clivens, tenetevi forte perché la squadra dei Navy SEALs sta per fare irruzione.
La nostra svampita protagonista Libby viene spedita dal suo capo a New York per consegnare di persona una importante lettera ed è così che un semplice compito si rivelerà tutt’altro  e lei che pensava di sbrigare la faccenda il più in fretta possibile per potersi dedicare ad un suo personale “progetto” proprio lì nella grande mela.

"Un attimo dopo, la porta si spalancava di scatto, quasi scardinata da un gigantesco dio del sesso seminudo. Con la mandibola crollata allo stesso livello delle Louboutin, Libby strabuzzò gli occhi davanti al più incredibile esemplare maschile che lei avesse mai visto, non solo dal vivo, ma anche in tivù o sui rotocalchi (immagini ritoccate col photoshop comprese): un’impressionante parata di muscoli si estendeva dal ciclopico bicipite piantato in alto sul battente, sino al petto immenso, per terminare con una sexissima tartaruga e un’irresistibile V a malapena celata dai jeans. Dei fianchi stretti e due gambe chilometriche abbracciate dal denim completavano lo strabiliante quadro"

"Mannaggia, ma quanto iellata era? Eccola davanti al primo lui capace di mandarle in corto circuito il cervello e scopriva che nemmeno era reale! Vabbe’, tanto valeva godersela, finché durava. Quando mai le sarebbe ricapitato un sogno così? «Chissà che si prova a toccarti…» bofonchiò protendendo una mano verso l’immaginario maciste, ma, nell’istante in cui lambì il netto profilo di un muscolo, delle lunghe dita serrarono le sue in una stretta d’acciaio. «¡Por Dios! Cosa diavolo credi di fare?» le abbaiò l’apparizione, inviandole uno spiacevole senso d’allarme. Non è che… Cioè, non poteva essere…Scioccata, sbarrò gli occhi nel prendere atto del disastro appena combinato. Oh, mamma!"

Ed è così che l’incontro scontro tra Libby e Raul li porterà ad essere compagni in questa avventura .
Lui ex Navy Seal e attuale capo della sua agenzia di sicurezza, uomo tutto d’un pezzo, abituato al comando si ritroverà a dover gestire una folle ragazza italiana approdata negli usa con un altrettanto progetto folle da portare a termine e se ne vedranno delle belle.

Tra battute esilaranti e battibecchi infuocati, tra i due forse nascerà  qualcosa o sarà solo un’avventura per entrambi? 


Libby dal canto suo si ritroverà a dover gestire una situazione davvero assurda,  trovatasi immischiata in un agguato proprio davanti la porta del bel Raul, sarà costretta a seguirlo e rivelare allo stesso i suoi nefasti progetti. 
Confusioni e malintesi saranno all’ordine del giorno in questa storia che vedrà i due a dover cooperare per cercare di scoprire chi è  stato il mandante dell'agguato. 
Ci saranno molti colpi di scena nella storia davvero adrenalinica e i due insieme alla fidatisisma super sexy squadra d’assalto di Raul cercheranno di uscirne vivi. 
"Dal disotto di un vecchio fuoristrada lì vicino, scivolò fuori un adone muscoloso coi capelli castani schiariti dal sole e la t-shirt bianca chiazzata d’olio. Non che a Libby importassero le macchie: era troppo impegnata a fissare con i cuoricini negli occhi i possenti pettorali fasciati dalla maglietta e il modo in cui i jeans slavati aderivano a un paio di cosce muscolose e al…uh, al resto. Mannaggia! Doveva proprio trasferirsi in America: vi era approdata da appena poche ore e aveva già incontrato due sosia di Wolverine e Thor."

Ma si sa, che  a dover vivere a stretto contatto per diverso tempo, le cose tra i due possono mettersi “male” e forse Raul non sarà proprio l’uomo tutto d’un pezzo che appare e sarà capace di resistere ad una Libby intenzionata a farlo capitolare?
Scritto a pov alterni ho adorato tutti i personaggi, le loro paure e i loro sentimenti come anche le loro debolezze.
Una Libby che vuole essere sempre con il sorriso sulle labbra, divertente e solare ma con un passato fatto di drammi che avrebbero affossato anche il più tosto dei Seals .
Ingenua su diversi aspetti, vi farà morir dal ridere ma quando imparerete a conoscerla troverete in lei una forza di vivere nonostante tutto.
Raul super sexy e rude vuole assolutamente comandare anche Libby, così come fosse un membro della sua squadra e proprio questo suo comportamento ,in alcuni momenti porterà davvero la ragazza all’esasperazione, tanto da volerlo prendere a schiaffi ma in altri sarà capace di tirare fuori un’immensa dolcezza ( be, oddio, dolcezza è  una parola grossa per uno come lui) ma nonostante tutto saprà proteggere da tutto e tutti quello che è  suo.
«Neil?! Ti ha chiamato Neil?» tornò a sbraitare il leone ormai arrivatole alle spalle. Oh, mamma! Pareva che lei avesse appena attentato alla vita del Papa. «Sì, e allora?» osò replicare, senza scomporsi, lo sfidante dell’iracondo felino. Libby sbarrò gli occhi, stralunata. Il tempo di chiedersi cosa significasse tutto questo e fu strappata alle braccia che la cingevano per volare in spalla a Raul, una sua mano piantata sul sedere con plateale possessività, l’altra a bloccarle le ginocchia. «Papà un cazzo!» abbaiò il troglodita, ignorando i fioriti insulti che, imbestialita, aveva iniziato a riversargli addosso. «Toccala ancora e ti affetto lo strumento per procreare. I figli vatteli a fare altrove.»..



«Gun!» Col suo ruggito,..«Che succede?» «Prepara il SUV! Portiamo la muchacha al JFK.»
«Strike e io dovevamo partire con lei non prima delle…» «Cambio di programma: vengo io al posto dell’Orso e ci si mette in strada adesso. Datti una mossa!» «Tu?! Capo..«Buongiorno, Gun!» Il poveretto reclinò di lato la testa per risponderle, perplesso: «Ciao, Libby. Tutto bene?». «Come no! È un vero spasso essere sballottata in giro, neanche fossi un sacco di patate. Stavo parlando con Neil, quando…» «Neil?!» Eccolo qua, un altro cui parevano ostruirsi le arterie al solo sentir menzionare quel nome. «Oh, cazzo!» fu infine il sommesso commento del candidato all’infarto. «Già. Oh, cazzo! E ora fila!» latrò Raul.

Scritto in modo fluido e scorrevole arriverete alla fine con il fiato sospeso, perché davvero ne succederanno delle belle. 


Non posso svelare di più per evitare spoiler perché davvero ci sarà più di un mistero da chiarire quindi posso solo dirvi di essere stata super Sedottissima da tutti questi “strafighi” ex Navy SEALs.
 «Con tutto il rispetto, non c’è niente di cui discutere: lei è mia e basta.
  
Complimenti alla scrittrice per aver saputo racchiudere in questo libro humor, suspense  e amore.
Speriamo di poter leggere presto anche degli altri ragazzoni della squadra.


Commenti

Post popolari in questo blog

Perché la notte appartiene a noi di Amabile Giusti - Recensione in Anteprima -

È subito l'alba (Angeli caduti Vol. 2) di Angela White - Recensione -

Il mio posto è con te (Club 24 Vol. 1) di Kimberly Knight - Recensione -