Le Nostre Recensioni

Lettori fissi

Non andare via di Sharla Lovelace - Recensione -

Serie: -
Autore: Sharla Lovelace
Editore: Newton Compton Editore
Genere: Contemporary Romance, Romanzi Rosa
Amazon


Sinossi

Noah Ryan e Jules Doucette stanno insieme da sempre, prima come migliori amici di infanzia, poi come giovani amanti. Hanno programmato tutto il loro futuro, ma un’incredibile decisione finisce per separarli. 
Ventisei anni dopo, Jules sta vivendo la vita che qualcun altro ha pensato per lei. Gestisce il negozio di sua madre, vive in casa sua, segue le sue regole e tiene i segreti che lei le ha fatto seppellire. 
Poi Noah torna a casa, e porta il caos. Il suo ritorno fa molto di più che risvegliare vecchi ricordi: costringe anche Jules a guardare la sua vita con occhi nuovi e scoprire segreti di cui non sospettava l’esistenza. Ma il potere del vero amore può trionfare su anni di dolore e bugie?

Buooongiorno Sedotte! Il romanzo di cui vi parlo oggi non è un’ultimissima uscita, ma è già una pubblicazione dello scorso anno. Diciamo che quando la Newton lo ha messo in vendita, la trama mi metteva ansia e quindi l’ho lasciato sempre da parte. Però in questi giorni avevo bisogno di letture un po’ più “pesanti”, ed ecco che mi sono ricordata di questo romanzo della Lovelace. Proprio vero che c’è un momento per tutto anche sulla scelta della lettura, l’anno scorso se mi avessero detto che un giorno lo avrei letto forse non ci avrei creduto, perché davvero cerco di scansarmi ogni volta che trovo libri che dalla trama mi sembrano possano contenere all’interno un fiume di lacrime in piena. E come immaginavo, mi ha molto emozionata questo romanzo con una storia che in molte occasioni mi ha fatto quasi fermare il respiro per quello che i due protagonisti stavano passando e hanno passato ventisei anni prima. Appunto, Jules e Noah un tempo ormai lontano erano innamorati follemente e ci mancava poco che si sposassero. Jules però a diciassette anni cambia le carte in tavola: prende una decisione importante che ne consegue così la scelta di Noah di andarsene per sempre dalla cittadina, ritornando dopo ben ventisei anni. Sono tanti gli anni che hanno passato lontani e le vite dei due sono cambiate. Jules ha un matrimonio finito alle spalle e un’adolescente da crescere; Noah invece, ritorna con una fidanzata incinta. Ma le strade dei nostri protagonisti sono destinate a rincontrarsi, soprattutto per rimettere a mezzo di nuovo tutto quello che era successo prima che Noah se ne andasse. In certi momenti è una storia proprio tosta, di quelle che ti lasciano qualcosa dentro, una storia reale con i rispettivi sbagli di Noah e Jules e anche di chi girava intorno a loro a quel tempo. Sono stata un po’ fuorviante perché voglio che vi fate una vostra idea su questo bellissimo romanzo, non posso dire altro di più.

Ho adorato lo stile di questa autrice e come ha sviluppato bene i protagonisti, la loro forza con il dolore e il senso di colpa costante che si portano appresso da tantissimi anni e come sono diventati adulti per il loro rimpianto più grande. E verso la fine, entra in scena un nuovo personaggio da pelle d’oca che ho amato immensamente.
Questa è una storia reale, di delusione, di crude decisioni, di rimpianti, di arrendevolezza e, naturalmente, d’amore. Una storia che se non avete ancora letto, dovete farlo.

Consigliato!



Commenti

Post popolari in questo blog

Perché la notte appartiene a noi di Amabile Giusti - Recensione in Anteprima -

È subito l'alba (Angeli caduti Vol. 2) di Angela White - Recensione -

Il mio posto è con te (Club 24 Vol. 1) di Kimberly Knight - Recensione -