Le Nostre Recensioni

Lettori fissi

E' tutto qui di Melissa Pratelli -Recensione-


Serie: Stronger vol.1
Autore:Melissa Pratelli
Editore: DZ Edizioni
Genere: Romanzo rosa , NA
data di pubblicazione : in anteprima al Salone del Libro
ebook 17 maggio 2018


Sinossi:

Amelia Hudson sta per iniziare il secondo anno di college e ha un solo obiettivo: ricominciare. Per questo decide di lasciarsi alle spalle la sua vecchia vita – e il pesante fardello che le ha lasciato in eredità – e di trasferirsi a San Diego, dalla sorella Cecilia. 

Aidan Hale, coinquilino e migliore amico di Cecilia, è un tipo spiritoso, brillante e bello da togliere il fiato. Ma soprattutto, è decisamente fuori dalla portata dell’imbranatissima Amelia. 

A dispetto di tutto, invece, l’iniziale amicizia tra i due si tramuta ben presto in attrazione e poi in qualcosa di ancora più profondo. Il destino, però, è sempre in agguato e rischia di far crollare il fragile sogno che i due ragazzi hanno faticosamente costruito. Perché Amelia non è l’unica a nascondere un segreto inconfessabile. E anche il passato di Aidan ha ancora qualcosa da dire…

Dopo Ancora un po’ di Charlie e Dillo alla luna, Melissa Pratelli torna con un nuovo romanzo carico di sentimento, imprevedibilità e quel pizzico di sensualità che l’ha resa una delle autrici romance più apprezzate dal pubblico italiano.
Sedottissimiiiii oggi in anteprima vi parlo del nuovo libro di Melissa Pratelli che grazie alla DZ Edizioni abbiamo avuto il piacere di leggere in anteprima. 

Allora da dove iniziare ….preparatevi sedotti questo sarà un viaggio a suon di rock. .



Amelia, Aidan e Cecilia, loro sono i protagonisti indiscussi della storia.

No, non pensate ad un triangolo qui non se ne vede neanche l’ombra ma sono i tre ragazzi che con il loro legame sono il fulcro della storia .

Amelia e Cecilia sono sorelle e per sorelle intendo davvero due ragazze unite non solo dal legame di sangue ma anche di cuore. Nutrono l'una per l’altra un amore viscerale e profondo, sono una la spalla dell’altra. 
«Voglio solo che tu stia bene », mi sussurrò contro i capelli. « Gli ultimi mesi sono stati davvero... » Si bloccò. « Uno schifo ? » suggerii con un mezzo sorriso. « Posso farcela, sul serio. Ho solo bisogno di allontanarmi un po’. Qui ci sono troppi ricordi...
..un balsamo rigenerante. Avrei iniziato una nuova vita, in una nuova città. Più forte, più consapevole, più determinata. Avevo lei accanto e potevo fare tutto. Potevo e dovevo. Anche per Erin.
Ceci, la maggiore delle due, è  la più forte, tosta e caxxuta  (passatemi il termine) anche se davvero forse lo è  per la sorella, è  forte e cerca di esserlo per entrambe.

È  uno di quei personaggi cardine che non si svelano fino in fondo e spero che trovi uno suo spazio nel prossimo capitolo della serie.

Tornando a noi, eccoci con Amelia.
Lei è la nerd per eccellenza, una diciannovenne con la voglia di vivere, alla quale si è aggrappata per “sopravvivere “!!



Una ragazza spezzata nell'animo che conosceremo come una forza, nonostante tutto.

Nonostante la sua paura di affrontare le persone, nonostante non abbia fatto nulla di divertente nella sua giovane vita (scopriremo meglio durante la lettura cosa e come).
Nonostante il suo passato.
Ma sicuramente non si farà mettere i piedi in testa da lui: Aidan, il "superfigo" amico/coinquilino di sua sorella.


"Era piacevole chiacchierare con lui e passare del tempo insieme, magari a guardare la tv. E poi, beh, era anche un gran bel vedere. Aveva il delizioso vizio di girare mezzo nudo per casa, per mia immensa gioia."
Aidan vuole passare per un emerito stronzo patentato, che tratta le donne come kleenex usa e getta, ma forse non è poi tutto questo "cattivo ragazzo" come vuole apparire; Perché ha una profonda e leale amicizia con Ceci, che pure lei non è proprio questa santa donna e povero, c’è ne vuole per sopportarla, e in più per il lavoro che svolge, forse forse proprio stronzo non sarà! 

Ma a quanto pare una forzata convivenza tra Lia e Aidan non sarà semplice per nessuno dei due e quello che inizia con battibecchi e frecciatine pian piano a suon di baci rubati e baci voluti si trasformerà in altro. 

Aidan anche lui con un passato non facile fatto di delusioni, ha deciso di chiudere il suo cuore in una cassaforte e buttare la chiave,  perché c’è pur sempre un limite a quello che un giovane ragazzo può sopportare. 


"il punto era che andare al lavoro era l’unica cosa che mi aiutava a tenere la mente occupata. Quando ero al parco non pensavo a nulla: né a Vanessa, né all’università, né alla mia famiglia. I problemi evaporavano insieme all’acqua che mi bagnava la pelle."
Ma nonostante tutto lei, Vanessa, la sua ex in un modo o nell'altro sembra ancora tenerlo in pugno…..Beh, sembra appunto!



Scritto a pov alterni posso solo dirvi di aver amato ogni sfaccettatura dei personaggi.

Lia ….lei è una seconda possibilità fatta persona.

Qualcuno che è spezzato dentro ma che ha avuto la forza di rialzarsi e vivere , voler vivere a tutti i costi.

Che nonostante tutto non ha avuto paura di chiedere aiuto e  possiede una forza interiore che ancora non riesce a scoprire.

Il suo passato il suo dolore riescono a travolgerti  durante la lettura i maniera devastante. 

Un personaggio umano fatto di incoerenze sbagli e paure, ma con un unico punto fermo, rialzarsi  e vivere e come dico sempre io: andare avanti.Sempre!

Aidan, per lui ho dovuto leggere fino alla fine per capirlo. Lui si scoprirà pian piano, ancor più chiuso di Lia all’inizio sembra il classico Bad boy ma ha un mondo nascosto al suo interno, nulla di cosi terrificante rispetto agli scheletri di Lia ma comunque una sofferenza data da esperienze di vita che ti fanno cambiare, crescere  e qui lo vedremo crescere man mano con l'incalzare della storia. Lo vedremo capitolare ai sentimenti che prova e che credeva di non poter o voler provare più. 
"Lia aveva un modo tutto suo di essere bella e speciale e non si sforzava nemmeno. Era se stessa, sempre ; una persona con un passato doloroso e la voglia di andare avanti. Se dopo tutto quello che aveva passato, lei non aveva paura di mettersi in gioco –al punto da dirmi in faccia ciò che provava –io dovevo come minimo trovare il coraggio di ammettere la verità."


Si rivelerà per quello che è: un ragazzo duro che nasconde un’infinita dolcezza .
"Avevamo urlato come pazzi e mi aspettavo una telefonata dai vicini a momenti. Per fortuna Ceci era già alla tavola calda. Il cuore stava ancora pompando a mille e non sapevo se fossi più incazzato, più geloso o incazzato perché ero geloso. Quella ragazza mi mandava in cortocircuito il cervello."
Ok oltre ad essere assolutamente un gran “figo” super sexy ! (Testuali parole di Amelia!io nn centro niente è! *_*)

La storia va avanti tra amicizie nuove, perché finalmente Lia è uscita dal suo guscio di isolamento e svariate incomprensioni per arrivare ad un finale con i botti!


"Bisogna essere più che amici per fare certe cose. » Inaspettatamente, Aidan scoppiò a ridere. « Bisogna ? C’è per caso una regola ? Tu mi vuoi, Lia, è evidente. E io voglio te. Per quanto mi riguarda, questo è sufficiente per fare ciò che stavamo facendo. » Sentii le guance andare a fuoco, ma stavolta non era vergogna, era rabbia....
« Amelia, io non voglio una storia. Con nessuna. » Si passò la mano tra i capelli, incerto. « Nemmeno con te. » Quelle parole furono peggio di un pugno in faccia"

E qui mi fermo, inutile farvi un riassunto della storia…dovrete leggere, ma sappiate che... diciamo…ci saranno scintille!!*_* lente, inesorabili ma con i fuochi d’artificio finali!!parola di sedotta!


"Io non voglio essere tuo amico. Io voglio baciarti e toccarti e farti tutta un’altra serie di cose vietate ai minori. Poi, certo, voglio anche il tempo passato insieme a fare cose normali, ma non solo quello."
La tensione scorre tra le pagine fino alla fine.

Assolutamente sedotta e in attesa spasmodica del prossimo libro della serie! 



Serie Stronger:

  1. E' tutto qui
  2. Inedito

Card dell'Autrice Melissa Pratelli


Commenti

Post popolari in questo blog

Il Viandante (The Traveling Vol.1) di Jane Harvey-Berrick - Recensione -

Sospiri nel buio (KGI Series vol.4) di Maya Banks -recensione-

Come inciampare nel principe azzurro di Anna Premoli - Recensione -