Le Nostre Recensioni

Lettori fissi

I Segreti di Winter House di Joey Elis - Recensione -


Serie: -
Autore: Joey Elis
Editore: Dri Editore
Genere: Romanzi Storici, Romanzi Rosa

Sinossi

Londra. 1845.

Un segreto li ha uniti. Un segreto rischia di dividerli per sempre.
Tra Elizabeth Winter e William Rosenthal è odio a prima vista. Lei non sopporta i modi arroganti del futuro conte; lui non tollera l’insolenza di quella ragazzina che si arrampica sugli alberi. Vorrebbero evitarsi, invece sono costretti dai loro padri a prendere lezioni di ballo insieme.
È così che lentamente imparano a conoscersi e quei sentimenti ostili si trasformano in un’attrazione potente e pericolosa. Tuttavia William è costretto a partire per la Scozia, proprio nel momento in cui Elizabeth fa il suo debutto in società. Sembra la fine di tutto, ma in realtà è solo l’inizio: i segreti sono fatti per essere rivelati e quelli che legano i Winter e i Rosenthal cambieranno ogni cosa...

Buongiorno Sedotte e ancora tantissimi auguri!
Ho difficoltà a  farvi questa recensione e non perché sia stata una brutta lettura anzi, mi è piaciuta parecchio, solo che ho paura di svelarvi troppo.
È una storia che parte da un segreto tra le famiglie Winter e i Rosenthal e peccato che a farne le spese siano come sempre i figli: Elizabeth Winter e William Rosenthal. Vengono da due ceti diversi, lei figlia di un medico, lui futuro duca. Tra di loro non scorre buon sangue, non si sopportano e litigano di continuo. Per Elizabeth, William è un arrogante con i fiocchi, mentre lei, secondo lui, è un’impertinente. Però la cosa bella è che Elizabeth gli tiene testa, non le importa tenere una buona condotta davanti a lui visto che poi sarà il nuovo duca.
Una storia fatta di segreti di famiglia che li porta ad avvicinarsi senza che loro lo sappiano, ma anche a dividersi.
Bello come l’autrice ha sviluppato la storia facendoceli conoscere da ragazzini quando i loro padri li hanno obbligati a prendere lezioni di ballo insieme. Andando poi avanti nella storia e, quindi negli anni, si nota l’affetto che a poco a poco iniziano a provare l’uno per l’altra. Ma sanno che non ci potrà mai essere nulla tra di loro, anche se Elizabeth è bellissima e con una buona dote, William non può venir meno alla sua posizione per sposarla, andrebbe contro il pensiero di tutta la sua famiglia (lui compreso) di cadere in basso prendendo in moglie una donna senza titolo. Soprattutto se poi dietro si ha un segreto che li dividerà per sempre.
“Agli occhi del mondo esterno erano conoscenti, amici più in confidenza di quanto avrebbero dovuto essere, ,a naturalmente nessuno aveva idea dei confini che avevano varcato. In realtà nemmeno Elizabeth riusciva più a comprendere quando esattamente si fossero avvicinati al punto da confondersi l’una con l’altro.”
Un romanzo travagliato e accattivante. Mi ha incollato alle pagine per sapere come andava a finire.
Come dicevo, ho adorato come l’autrice abbia sviluppato la storia incuriosendomi fin da subito su quello che poteva accadere in futuro tra i protagonisti, con uno stile molto scorrevole.
Personaggi caratterizzati in modo perfetto con poche sbavature. Che bello è stato veder crescere i sentimenti di William e veder venire meno tutti i suoi pensieri di sposarsi con una donna del suo calibro. William è sempre stato molto sulle sue, un uomo tutto d’un pezzo già fin da ragazzino. Elizabeth invece, uno spirito più tranquillo e leggero in grado di far capitolare il duro futuro duca.
“«Diciamo che l’idea di vederti ronzare intorno stuoli di uomini a caccia di dote non mi piace.» La strinse di più. «Certe prerogative mi appartengono.»”
In definitiva, consiglio questa lettura a chi piace il genere, troverete una bel romanzo storico capace di farvi sedurre ed emozionare fin dalle prime pagine!



Commenti

Post popolari in questo blog

"La principessa dei Mondi. La Terra" di Monica Brizzi - Recensione

Segnalazione: "La primavera della mantide" di Federico Maria Rivalta