Le Nostre Recensioni

Lettori fissi

Quello che i tuoi occhi nascondono (5 sensi vol.1) di Serena Nobile - Recensione -

Serie: 5 Sensi Vol.1
Autore: Serena Nobile
Editore: Harper Collins
Genere: Contemporary Romance, Romanzi Rosa


Sinossi


Bianca ama guardare il mondo attraverso l'obiettivo della sua Reflex, cogliere suggestivi scorci delle vie romane e fuggevoli istanti delle vite altrui. Una sera, mentre sta scattando fotografie sui gradini di un negozio chiuso, si avvicina un ragazzo. Poche parole sussurrate, istanti di fuoco e poi solo la curva seducente e perfetta delle sue spalle impressa sulla pellicola, unico ricordo di quell'incontro. Per Bianca, il desiderio sembra incarnarsi in quella pelle color del latte e in quella bocca dalla bellezza struggente e malinconica, ma quando per caso si incontrano di nuovo, capisce che i loro mondi sono in collisione: lei giudica l'ambiente della televisione cui Federico appartiene superficiale e falso, lui ritiene Bianca solo una ragazza presuntuosa e arrogante. 
A quel punto, però, la scintilla è scattata e, carezza dopo carezza, Bianca scopre nel corpo di Federico un linguaggio che parla direttamente ai suoi occhi e al suo cuore. Eppure non ha il coraggio di lasciarsi andare, perché mentre lui lascia nella sua vita indelebili tracce di passione, un passato mai sepolto del tutto riemerge con prepotenza: sia lei che le sue migliori amiche hanno la sensazione di essere seguite, osservate da una misteriosa presenza, e strane coincidenze le riportano ai tempi dell'università, alla notte terribile che ha segnato in maniera indelebile il loro futuro. 
Dimenticare è impossibile, l'assoluzione inaccettabile, la vendetta in agguato.

Ho iniziato a leggere questo libro spinta dalla bellezza della cover e dalla trama, devo dire che non mi ha delusa! Una storia intrigante scritta divinamente con un giusto mix di mistero che mi ha fatto stare col fiato sospeso fino all’ultimo, anche se comunque continua nei prossimi volumi della serie e quindi non vedo l’ora di avere sotto mano il secondo libro.
“I suoi occhi emanavano collera e disprezzo; non avevano nulla della premura che le aveva dimostrato quando le era parso un ragazzo qualsiasi, bello e appassionato come un angelo.”
A parte i due personaggi principali, la protagonista indiscussa di questa storia è Roma, infatti l’autrice è riuscita a trasportarmi proprio come se fossi stata davvero in questa bellissima città insieme a loro, descrivendo in maniera sublime le vie, le piazze, le fontane e i locali notturni.
La storia inizia con quattro amiche in un collegio e un mistero che ti fa stare subito sull’attenti che appunto come dicevo prima, non vedi l’ora di continuare la storia per vedere cosa sia successo. Quattordici anni dopo questo fatto, le ritroviamo più unite che mai a darsi man forte per ogni cosa che accade nelle loro vite e ognuna avrà un proprio libro dedicato.
“«Quando ti ho conosciuto ho pensato che fossi un idiota superficiale» disse. «Rendermi conto del contrario è stato un processo abbastanza doloroso.»«Se sono scuse le accetto» rispose Federico. «Quando io ho conosciuto te invece pensavo fossi una stronza. A essere sincero lo penso ancora, ma sei la stronza più dolce che io abbia mai incontrato in vita mia.»”
Questa invece è la storia di Bianca, la pecora nera
della famiglia Mornier visto che non ha seguito la carriera diplomatica come tradizione di famiglia, ma ha preferito vivere lavorando come fotografa. È una donna di trentatré anni determinata, indipendente, molto sarcastica, forte e non si fida degli uomini. Avendo avuto delle brutte esperienze in passato, cerca in tutti i modi di non affezionarsi più a nessuno. Questo fino a che non incontra Federico Vallesi alla sua mostra, rimanendone subito affascinata. 
Federico ha otto anni meno di lei, di professione fa l’attore nelle fiction del momento e anche lui viene attirato subito da lei. Se non che successivamente accade tra i due un piccolo qui pro quo che li porta a cominciare con il piede sbagliato e a giudicarsi in maniera negativa a vicenda. Ma non finisce qui, le loro vite si incrociano in continuazione iniziando così poco per volta a conoscersi lasciando da parte finalmente i loro pregiudizi. 
Federico è di una dolcezza infinita nei confronti di Bianca, anche quando lei tira su un muro per paura di continuare una storia che tanto poi è convinta
che finirà male come tutte le altre volte, in più se ci aggiungiamo che lui è un attore acclamato da molte fan, i problemi per lei si moltiplicano. Invece lui è sempre lì, pronto a inseguirla e proteggerla, mi è davvero piaciuto questo personaggio.
“«Potrò vivere altri cento anni ma so che non incontrerò mai una come te. Sei una cassaforte di cui sto cercando la combinazione, un libro scritto in una lingua che voglio imparare.»” 
Il libro è scritto veramente bene, ma ho avuto un po' di difficoltà ad entrare nella storia all’inizio perché l’autrice usa uno stile molto descrittivo che a me personalmente i libri con troppe descrizioni dopo un po' annoiano. Ma appena sono riuscita ad immergermi, la storia ha acquistato un altro valore.
Non vedo l’ora di leggere gli altri libri della saga perché comunque il mistero non è risolto del tutto!
Se siete alla ricerca di un romanzo scritto bene, molto Hot e con una buona di pathos, questo libro non potete perdervelo!



Commenti

Post popolari in questo blog

Miss Oro nero (Sinners Series Vol.2) di Charlotte Lays - Recensione -

Ancora un po' di Charlie di Melissa Pratelli -Recensione-

Taboo di Ava Lohan - Recensione -