Le Nostre Recensioni

Lettori fissi

La vita in ogni respiro di Blanca Busquets - Recensione -


Serie: -
Autore: Blanca Busquets
Editore: Edizioni Piemme
Genere: Romanzi Storici, Romanzi Rosa

Sinossi

Barcellona, anni '60. 
Teresa è solo una bambina quando trova, abbandonato in un cassonetto, un violino. Non è un violino come tutti gli altri, è magico: perché sembra quasi luccicare al sole, e tutte le cose che luccicano, lei lo sa con certezza, sono cose magiche. Quello che Teresa non sa è che, da quel momento, il suo destino cambierà. Perché il violino le spalancherà le porte di un'altra magia: la musica. Berlino, oggi. Sono passati dieci anni dalla morte di Karl T, grandissimo direttore d'orchestra: per l'occasione tre grandi musiciste si esibiranno per ricordarlo. Sono le tre donne che Karl ha amato di più in tutta la sua vita: Maria, Anna e Teresa. Tre donne che hanno intessuto negli anni rapporti diversi e intensissimi con Karl, ai tempi in cui la sua casa di Barcellona era aperta a tutti e, sempre, inondata di musica, a scandire i loro giorni e i loro respiri. Tre donne unite dall'amore per lui, e da un oggetto molto prezioso, passato di mano in mano e di vita in vita, attraversando e incrociando i destini di ciascuna. Quel violino, che stasera, la sera della celebrazione, dopo molti anni ricomparirà, a chiudere magicamente, sulle note di Bach, il cerchio dei ricordi e delle storie passate.


Sedotte, ciauuuu!
Oggi vi parlo di un romanzo dalle dolci note romantiche.
Questa lettura è per le lettrici SUGAR🍬🍬🍬🍬

La vita in ogni respiro🌟🌟🌟🌟

Sono stata subito rapita dalle prime righe, un'opera unica, armoniosa, dolce, sinfonica, delicata e piena di intelligenza. Una sinfonia di storie, affetti e personaggi da cui è impossibile non lasciarsi trasportare.

E' come se avessi viaggiato in una nave incantata cullata da dolci melodie. 😍😍 L'amore per la musica, per un uomo e la magia di un violino (ma non un violino qualunque, ma un Jacobus Stainer del 1972) hanno fatto sì, che tre donne componessero il loro pentagramma a suon di note incantevoli, percorrendo lo spartito della loro vita. 🎼🎼🎶🎶🎻🎻🎻

Questo romanzo ha la capacità di lasciarti senza fiato, ti ruba l'anima, ti spezza il cuore in mille note, quelle note che non saranno più cancellate perchè faranno parte della tua musica.💘.

Consigliatissimo 😉 (Una nota alla CE PIEMME, quegli errori grammaticali di stampa sono una nota stonata😡)

Al prossimo concerto💎💎💎💎




Commenti

Post popolari in questo blog

"La principessa dei Mondi. La Terra" di Monica Brizzi - Recensione

Segnalazione: "La primavera della mantide" di Federico Maria Rivalta